sistema museo
megafono
immagine
Museo di Santa Croce
Piazza San Francesco - Umbertide (PG)
Telefono: 075 9420147 - Fax: 075 9420147
Tipologia: Artistico, Storico
Orari di apertura:
APERTURA STRAORDINARIA 15 agosto 2017
13.30 - 13.00 / 16.00 - 18.30
ottobre-aprile
venerdì, sabato e domenica 10.30-13.00/15.00-17.30
maggio -settembre
venerdì, sabato e domenica 10.30-13.00/16.00-18.30 

festività (giorni di apertura): 1 novembre, 26 dicembre, 6 gennaio, 25 aprile, 1 maggio, lunedì di Pasqua, 15 agosto
Chiuso 1 gennaio e 25 dicembre
 
 
prenota ora
stampa la scheda
download scheda
Il museo è allestito all'interno della Chiesa di Santa Croce, antico oratorio dell'omonima confraternita; la struttura, rimaneggiata più volte nei secoli, così come è possibile vederla ora risale al XVIII secolo e al suo interno sono custodite opere d’arte databili tra il XVI e il XIII secolo. Tra queste, la pala d'altare rappresentante la “Deposizione" dipinta da Luca Signorelli su commissione della Confraternita di Santa Croce tra il 1516 e il 1517 è senza alcun dubbio quella di maggior pregio; di grande importanza sono tuttavia anche una scultura polimaterica cinquecentesca raffigurante San Rocco, una tela del Pomarancio raffigurante la "Madonna con Bambino in gloria" e un organo (un Morettini) risalente al XIV secolo di recente restaurato e utilizzato per l'esecuzione di concerti.
Da qualche anno la Chiesa di Santa Croce è anche sede prescelta dalla casa discografica "Camerata Tokio" per la registrazione di opere classiche, a cui partecipano personaggi di fama internazionale.

SEZIONE ARCHEOLOGICA
Il museo di Santa Croce, dal 4 aprile 2014, giorno dell’inaugurazione della mostra “Aspettando i Bronzetti”, si è arricchito di una importante sezione archeologica. La sezione è stata provvisoriamente collocata nella stanza al piano terra dove si trova il dipinto di Nicolò Circignani detto il Pomarancio, in attesa dell’esposizione completa di altri materiali archeologici.
Nelle teche sono esposti:
I MATERIALI CERAMICI di età protostorica pertinenti all’orizzonte del Bronzo Recente – inizi Bronzo Finale (XIII-X sec. a.C.) che attestano una frequentazione ed un uso della zona in quel periodo. Si tratta di frammenti di coppa carenata, ansa a cornetti, ansa a maniglie decorata con solcature che mostrano un tipo d’insediamento basato su un’economia silvopastorale.
LE MONETE databili al IV-V sec d.C. fanno riferimento ad un insediamento in Monte Acuto, ellenistico e romano, anche se le modalità si rinvenimento e lo stato di conservazione non ci consentono di definire se si trattasse di una frequentazione occasionale o di un tesoretto.
IL SANTUARIO DI MONTE ACUTO fin dall’antichità fungeva da controllo del territorio circostante vista la fortificazione. La cima del monte fu interessato da un insediamento fortificato, castelliere, con vallo ed àggere e di forma ellissoidale, abbandonato nel X-XI sec a.C. e usato come luogo di culto a partire dal VI a.C. dalle genti umbre. I resti di impianto sacrali recuperati dagli scavi lo testimoniano e molto probabilmente la divinità venerata fu di tipo agricolo pastorale.
LA STIPE VOTIVA, una fossa scavata nella roccia che ha restituito bronzetti di tipo italico del genere schematico a figura umana e animale databili VI-V sec a.C. Gli ex voto di bronzo sono stati rinvenuti non solo nella stipe ma in tutta l’area di culto e si pensa siano 1800 pezzi più un numero imprecisabile riportato da clandestini. Si tratta di bronzetti a figure stilizzate e create a fusione con finiture a lima, sui bordi sono resi in modo schematico ed essenziale con figure umane allungate ed appiattite. Fanno certamente riferimento ad uno stile di vita pastorale, mentre le figure animali rappresentano una forma di ringraziamento e protezione al donatore da parte della divinità.


 
INTERO 3,00 euro
RIDOTTO A 2,00 euro oltre 65 anni, bambini 6-11 anni
GRATUITO sotto 6 anni, residenti nel comune di Umbertide

visite guidate
visita guidata euro 30,00 + biglietto di ingresso
durata 45 minuti - max 1 ora
Per le scuole euro 20,00 + biglietto di ingresso
durata 30 minuti

I GRUPPI PER LE VISITE GUIDATE POSSONO AVERE UN MASSIMO DI 50 PARTECIPANTI.


come arrivare
In auto: E45 uscita Umbertide-Gubbio sia provenendo da Roma che da Cesena, poi seguire le indicazioni per il centro e poi quelle per il museo.

In evidenza
Tra le manifestazioni più interessanti che hanno luogo nel Museo risultano il "Festival di Primavera", prestigiosa rassegna concertistica e la Rievocazione Storica dell'Ottocento, manifestazione in costume che si tiene tutti gli anni il terzo week-end di settembre, oltre a conferenze e mostre temporanee.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

UMBRIA MUSEI DIGITAL EDITION

“Umbria Musei Digital Edition” è un progetto della Regione Umbria che porta i contenuti per la valorizzazione del Sistema Museale e del territorio su strumenti innovativi e soprattutto portatili.
La collana presenta le città umbre attraverso la storia, l’archeologia e l’arte dei rispettivi musei, non trascurando le produzioni artigianali artistiche di qualità ed i prodotti enogastronomici, che rappresentano da sempre l'eccellenza di questa regione.

CERCA E SCARICA “UMBERTIDE – UMBRIA MUSEI DIGITAL EDITION” su App Store e Google Play.


info & servizi
icona
Bookshop
icona
Servizi per disabili
icona
Servizi Educativi
icona
Visite guidate
servizi educativi in città
icona
LA TEMPERA SU TAVOLA: laboratorio di arte
Museo Civico di Santa Croce, Umbertide
icona
VITA DA ARCHEOLOGI. LABORATORIO DI SIMULAZIONE DI SCAVO
Museo Civico di Santa Croce, Umbertide
icona
IN VIAGGIO PER LA STORIA. Alla scoperta di Umbertide
Museo Comunale Santa Croce + centro storico, Umbertide
cerca musei
città
tipologia
parola chiave
avvia ricerca
cerca
immagine
immagine
immagine
immagine
immagine
immagine
immagine
ANTENNA MUSEALE di SPINA
approfondimenti
GALATA MUSEO DEL MARE Bookshop Bussola delle Idee
GROTTAGLIE visita speciale per ipovedenti
Nuovo percorso Museo CALVI DELL'UMBRIA (Tr)
"Un museo a misura di bambino" NARNI Palazzo Eroli
GALATA MUSEO DEL MARE Bookshop Bussola delle Idee
video
GERMANICO RACCONTA /Amelia (Tr)
VIDEO Benozzo Gozzoli e Montefalco
GERMANICO RACCONTA /Amelia (Tr)
Fotogallery
NIGHT LINE MUSEM / FOTOGALLERY
MUSEI IN FORMA / Circuito Terre & Musei dell'Umbria
NIGHT LINE MUSEM / FOTOGALLERY