sistema museo
megafono
immagine
ALESSANDRO PAPETTI
Perugia (PG), Palazzo della Penna - Centro di Cultura Contemporanea
7 giugno - 7 settembre 2014
ALESSANDRO PAPETTI
La pelle attraverso
Inaugurazione: venerdì 6 giugno, ore 18.00
A cura di: Luca Beatrice
Categoria: Arte contemporanea
Orari di apertura:
da martedì a domenica ore 10.30-19.00, sabato e prefestivi ore 10.30-23.00, chiuso lunedì
Aperture straordinarie in occasione di eventi e festività
Dal 7 giugno al 7 settembre 2014, le sale di Palazzo della Penna - Centro di Cultura Contemporanea a Perugia accoglieranno la mostra di Alessandro Papetti (Milano, 1958) dal titolo La pelle attraverso, organizzata dal Comune di Perugia in collaborazione con la Regione Umbria. L’esposizione, curata da Luca Beatrice, sarà allestita con circa quaranta opere, tra carte e dipinti, che ritraggono corpi umani, colti sia nei toni caldi della terra sia in quelli lunari dei bagni notturni.

Non è tanto il corpo in sé, ma la percezione che abbiamo della nostra fisicità a essere in rapporto con ciò che è esterno a essa; percezione estremamente mutevole perché già vive nel continuo scambio e nelle relazioni tra i sensi e la mente. La pelle, ricettivo sensibile per eccellenza, ultimo confine, diventa al tempo stesso momento di separazione e ponte tra queste due realtà. Al di là della loro età, sono corpi “antichi” quelli che Papetti presenta a Perugia. La novità di questi nudi, diversamente da quelli in cui la tensione agiva maggiormente nell'esperienza di un volto come nella tensione del corpo, è l’apparente passività del soggetto; tuttavia, questo bisogno di silenzio e immobilità manifesta una nuova consapevolezza di sé e una forza interiore più ferma. In questo caso, a essere protagonista è l'esperienza di lasciarsi invadere e attraversare, più che quella di opporsi e agire con la dimensione esterna. Per ciò in questi nuovi dipinti, i corpi e gli ambienti appaiono talvolta più rarefatti e trasparenti.

Accompagna la mostra un catalogo con un testo critico di Luca Beatrice, fotografie e un video di Francesco Papetti.
La mostra nasce da un suggerimento di Rob Smeets, uomo colto e sensibile, animatore anche presso la “Galleria dei Gerosolimitani” di numerose e qualificate iniziative culturali ed espositive, recentemente scomparso.


Alessandro Papetti nasce a Milano nel 1958. Tra il 1988 e il 1990 la sua pittura si concentra sul tema dei Ritratti visti dall’alto, ai quali Giovanni Testori dedica un articolo sul “Corriere della Sera”. Dal 1995 svolge la sua attività tra Milano e Parigi. Nel 1999 espone il nuovo ciclo Acqua, alla Galleria Forni di Milano. Nel 2002 nasce il ciclo dei Cantieri navali. Tra il 2003 e il 2005 viene invitato a partecipare a numerose rassegne museali tra cui La ricerca dell’identità – Il ritratto interiore, ordinata da Vittorio Sgarbi ed esposta in varie sedi pubbliche italiane.
Nel 2005 la Fondazione Mudima gli dedica una prima retrospettiva dal titolo Il disagio della pittura, nella quale Papetti espone gli ultimi vent’anni del suo lavoro fino ai dipinti sul tema della Città.
Del 2007 è la mostra Ile Seguin esposta al Musée des Années 30 di Parigi, mentre Vittorio Sgarbi lo invita a partecipare alla mostra di Palazzo Reale di Milano Arte italiana. 1968-2007 Pittura.
Nel 2009 Palazzo Reale di Milano ospita la sua personale Il ciclo del tempo, un’installazione di tre dipinti montati su strutture circolari delle dimensioni di 3,30 metri di altezza per un diametro di 8 metri, a cura di Achille Bonito Oliva.
Al 2010 risale la prima personale in Giappone presso l’Istituto culturale italiano di Tokyo intitolata Spazi Dinamici; partecipa alla mostra organizzata a Villa Manin di Codroipo, Occhi e lune, curata da Marco Goldin.
Nel 2011 è presente al Padiglione Italia della Biennale d'Arte di Venezia e al Padiglione della Repubblica di Cuba. Nel settembre 2011 installa due dei tre cerchi de Il ciclo del tempo presso gli spazi dell'Auditorium di Roma, mentre nell’aprile 2012 realizza una personale al Museo dell’Architettura di Mosca – Muar, intitolata Le fabbriche dell’utopia. Alla fine dello stesso anno espone presso la Galleria Contini di Cortina la personale Autobiografia della pittura, accompagnata da un testo critico in catalogo di Luca Beatrice.
Nel 2013 si sono svolte due mostre personali, la prima alla galleria Everard Read di Johannesburg, la seconda a Berlino nell’ambito della mostra curata da Frederik Foert e Gianluca Ranzi alla Halle am Wasser @ Hamburger Banhof.


Info e prenotazioni:
via Podiani, 11 - 06121 Perugia
palazzopenna@sistemamuseo.it
tel. 075.5716233
www.comune.perugia.it
Autore: Sistema Museo
Data di pubblicazione: 05 giugno 2014
 
intero Euro 6,50

ridotto A (maggiori di 65 anni, gruppi di minimo 15 persone) Euro 5,00

ridotto B (dai 7 ai 14 anni, scolaresche) Euro 3,00

gratuito (minori di 6 anni, possessori della Card Perugia Città Museo)

Il biglietto consente l’ingresso anche alla mostra fotografica Sensational Umbria by Steve McCurry

servizi educativi in città
icona
ACQUA, FUOCO, TERRA, ARIA
Galleria Nazionale dell'Umbria, Perugia
icona
DI-SEGNI DI LUCE
Galleria Nazionale dell'Umbria, Perugia
icona
I QUADRI VIVENTI: gesti, espressioni e parole
Galleria Nazionale dell'Umbria, Perugia
icona
IL MEDIOEVO. Vita, storia e società nella Perugia dei Comuni
Galleria Nazionale dell'Umbria, Perugia
icona
NATALE IN OPERA
Galleria Nazionale dell'Umbria, Perugia
icona
NON C'E' SOLO FRUTTA. Il cibo nell’arte
Galleria Nazionale dell'Umbria, Perugia
icona
PAROLA ALLE IMMAGINI. Messaggi e simboli nell'arte
Galleria Nazionale dell'Umbria, Perugia
icona
SSSHHH, parlano le opere!
Galleria Nazionale dell'Umbria, Perugia
icona
VISITA GUIDATA GENERALE IPOGEO DEI VOLUMNI E NECROPOLI DEL PALAZZONE
Ipogeo dei Volumni e Necropoli del Palazzone, Perugia
icona
VISITE GUIDATE PER IPOVEDENTI E NON VEDENTI
Ipogeo dei Volumni e Necropoli del Palazzone, Perugia
icona
VITA DA ETRUSCHI
Ipogeo dei Volumni e Necropoli del Palazzone, Perugia
icona
GLI ETRUSCHI: storia di un popolo
Museo Archeologico Nazionale dell'Umbria, Perugia
icona
I GUERRIERI, LE ARMI, LE DONNE E I GIOIELLI
Museo Archeologico Nazionale dell'Umbria, Perugia
icona
LA PREISTORIA: scopriamo le origini
Museo Archeologico Nazionale dell'Umbria, Perugia
icona
VISITA GUIDATA GENERALE MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DELL'UMBRIA
Museo Archeologico Nazionale dell'Umbria, Perugia
icona
UN GIORNO CON NOI! ARCHEOPERUGIA
Museo Archeologico Nazionale dell'Umbria o Ipogeo dei Volumni + centro storico, Perugia
icona
CARTOON MAKER Laboratorio creativo di animazione
Museo dell'Accademia di Belle Arti, Perugia
icona
RITRATTO E AUTORITRATTO: il gioco dell'apparire
Museo dell'Accademia di Belle Arti, Perugia
icona
UN MITO TIRA L'ALTRO
Museo dell'Accademia di Belle Arti, Perugia
icona
CANOVA E L'ETA' NEOCLASSICA
Museo dell'Accademia di Belle Arti Pietro Vannucci, Perugia
icona
GIGANTI BIANCHI
Museo dell'Accademia di Belle Arti Pietro Vannucci, Perugia
icona
TOCCHIAMO: IL COLORE, LE FORME, LA FANTASIA
Museo dell'Accademia di Belle Arti Pietro Vannucci, Perugia
icona
LABORATORIO CERAMICA Gli strumenti di vita quotidiana
Spazio didattico Pozzo Etrusco, Perugia
icona
LABORATORIO PICCOLI INGEGNERI L'approvvigionamento idrico
Spazio didattico Pozzo Etrusco, Perugia
icona
LABORATORIO SCRITTURA La lingua etrusca e il suo alfabeto
Spazio didattico Pozzo Etrusco, Perugia
icona
VISITA POZZO ETRUSCO + LABORATORIO
Spazio didattico Pozzo Etrusco, Perugia
cerca mostre
città
categoria
[X]
data
parola chiave
avvia ricerca
cerca
immagine
immagine
immagine
immagine
immagine
immagine
immagine
Pinacoteca civica
approfondimenti
GALATA MUSEO DEL MARE Bookshop Bussola delle Idee
GROTTAGLIE visita speciale per ipovedenti
Nuovo percorso Museo CALVI DELL'UMBRIA (Tr)
"Un museo a misura di bambino" NARNI Palazzo Eroli
GALATA MUSEO DEL MARE Bookshop Bussola delle Idee
video
GERMANICO RACCONTA /Amelia (Tr)
VIDEO Benozzo Gozzoli e Montefalco
GERMANICO RACCONTA /Amelia (Tr)
Fotogallery
NIGHT LINE MUSEM / FOTOGALLERY
MUSEI IN FORMA / Circuito Terre & Musei dell'Umbria
NIGHT LINE MUSEM / FOTOGALLERY