sistema museo
megafono
immagine
?TRASPARENZE POETICHE?. MOSTRA PERSONALE DI PITTURA DI MARCO DE SIO
dal 21/11/2008 al 14/12/2008
?TRASPARENZE POETICHE?. MOSTRA PERSONALE DI PITTURA DI MARCO DE SIO
Museo Archeologico - AMELIA (TR)
21 novembre-14 dicembre 2008
Inaugurazione venerdì 21 novembre 2008 - ore 18
La Galleria Umbria Arte è lieta di presentare la sorprendente pittura di Marco De Sio, frutto di uno studio approfondito e appassionato in cui esprime tutto il suo poetico talento.
Una pittura fondata su accordi anziché contrasti cromatici, che tende ad armonizzare i vari toni a seconda del valore luminoso.
Nelle opere di De Sio ricorrono frequentemente elementi figurativi che caratterizzano in modo inconfondibile la sua pittura, fatta di sapienti giochi di luce e trasparenze nelle meditate composizioni di oggetti e di energica espressività nei soggetti che animano le sue tele.
L'Associazione Galleria Umbria Arte ha fra i suoi fini anche quello di promuovere i giovani artisti emergenti e in questo caso in particolare è ben felice di contribuire a rendere visibile con questa mostra le straordinarie opere di De Sio.

Marco De Sio nasce a Bolzano il 21.05.1972. Frequenta il Liceo artistico di Venezia e poi l?Accademia di Urbino. Nel 2000 fa la conoscenza di Luciano Regoli che lo introduce nella pittura tonale e nello studio dal vero. Ha esposto a Bolzano, Venezia, Isola d?Elba (dove nel 2002 vince il 1° premio di pittura Rio Elba) Vienna , Roma al Chiostro del Bramante.

I lavori del pittore bolzanino Marco De Sio mostrano una  costellazione molteplice di luoghi pittorici importanti. Dal ritratto al paesaggio passando per la natura morta, ciò che appare sulla tela è solo tratto e colore ma è esattamente in questa silenziosa, sicura fragilità del gesto e della materia che prende corpo l?intero campo del visibile in cui De Sio ci invia. Allora il tratto e il colore diviene l?abisso capace di farci vedere non l?oggetto rappresentato, non il volto riconosciuto e nemmeno il fantasma di un realismo mimetico del paesaggio, bensì la singolarità del tono, del chiaroscuro, la densità variabile della luce sui corpi e quindi l?ombra che ce li fa apparire (Martin Calamari, Giornalista del Mattino di Bolzano)

Orario: VEN-SAB-DOM 10.30-13/15.30-18

INGRESSO GRATUITO
NON E? NECESSARIA LA PRENOTAZIONE.

PER INFORMAZIONI:
MUSEO ARCHEOLOGICO DI AMELIA
0744 978120
Associazione Culturale GALLERIA UMBRIA ARTE
info@galleriaumbriaarte.it
www.galleriaumbriaarte.it 
CELL. 339.3396272
cerca mostre
città
categoria
[X]
data
parola chiave
avvia ricerca
cerca
immagine
immagine
immagine
immagine
immagine
immagine
Pinacoteca civica
approfondimenti
GROTTAGLIE visita speciale per ipovedenti
"Un museo a misura di bambino" NARNI Palazzo Eroli
video
GERMANICO RACCONTA /Amelia (Tr)
VIDEO Benozzo Gozzoli e Montefalco
GERMANICO RACCONTA /Amelia (Tr)