sistema museo
megafono
immagine
PIETRE. Personale di Sandro Bastioli
dal 31/01/2009 al 22/02/2009
PIETRE. Personale di Sandro Bastioli
Palazzo Pietromarchi Museo dinamico del laterizio e delle terrecotte - Marsciano (PG)
31 gennaio ? 22 febbraio 2009
Inaugurazione: sabato 31 gennaio 2009, ore 17

L?elemento ?pietra? si inserisce di prepotenza nei suoi quadri, spostando l?obiettivo dalla natura morta vegetale ai sassi scavati, ai ciottoli di fiume levigati, alla composizione ordinata di lastre di marmo e travertini.
Inaugura sabato 31 gennaio 2009 alle ore 17 a Palazzo Pietromarchi di Marsciano "Pietre", mostra personale di Sandro Bastioli, organizzata dal Comune di Marsciano e dalla soc. Sistema Museo. La mostra resterà aperta al pubblico fino al 22 febbraio.

La mostra sarà presentata dallo storico dell'arte Alberto D'Atanasio. Il titolo dell'intevento è: ?Sandro Bastioli: il colore diventa simbolo e poesia"

Sandro Bastioli è nato a Spoleto nel 1949. Trasferitosi giovanissimo in Svizzera, inizia a dipingere da autodidatta, mentre la passione per il disegno si manifesta fin da bambino. Tornato in Italia, si stabilisce a Milano ed affina la sua innata tendenza artistica, frequentando per due anni la libera Accademia di Pittura di Bovisio Masciago (Milano) sotto la guida del Prof. Cino Balleri, dove migliora la tecnica dell?arte dal vero per riversarla poi sulla pittura ad olio da lui prediletta. Inizia il suo cammino come artista seguendo le tappe miliari della pittura: si cimenta con i nudi femminili, realizzati sia ad olio che con la sanguigna, a lui particolarmente cara, passando ai paesaggi umbri riprodotti con meticolosa precisione, per approdare infine alle ?nature morte? di stile caravaggiesco con le quali si fa conoscere.
E? tra la fine del 1989 e il 1990 che avviene una svolta decisiva nella pittura di Sandro Bastioli con gli elementi ?pietre?, che il gioco di luci ed ombre creato dal pittore rende vive e piene di significati non meno delle precedenti composizioni di frutta.
Pian piano nelle sue tele appaiono sfondi marmorei, muri antichi, colonne riecheggianti alla bellezza classica e, all?elemento umano, si sostituisce sempre più spesso quello materico: i nudi femminili diventano statue di pietra o frammenti di esse per poi scomparire del tutto nell?ultima produzione.
L?evoluzione di questa originale idea artistica giunge infine alla ricerca di uno stile essenziale, geometrico e scevro da manierismi ricercati, che punta al ?particolare? come base di partenza di un iperrealismo mitigato però da una sensibilità classica sempre presente.
Nel prossimo mese di marzo i dipinti di Sandro Bastioli saranno presenti nella Galleria Tonne di Oslo per una mostra personale, che si terrà dal 21 al 5 aprile 2009.
Oggi Sandro Bastioli vive a Spoleto.

ORARI: 10.30-13 / 15-17.30
chiuso martedì e mercoledì

INGRESSO:
? 3,00 biglietto intero
? 2,00 biglietto ridotto (ultra 65, sotto i 25, gruppi sopra le 15 unità, giornalisti, ospiti delle strutture ricettive del territorio di Marsciano)
? 1,00 bambini dai 6 ai 14 anni
IL BIGLIETTO D?INGRESSO AL MUSEO INCLUDE ANCHE LA VISITA ALLA MOSTRA


Per informazioni:
Museo dinamico del laterizio e delle terrecotte di Marsciano
TeleFax 075/8741152
museo@comune.marsciano.pg.it 
cerca mostre
città
categoria
[X]
data
parola chiave
avvia ricerca
cerca
immagine
immagine
immagine
immagine
immagine
immagine
Museo Dinamico del Laterizio e delle Terrecotte di Marsciano
approfondimenti
GROTTAGLIE visita speciale per ipovedenti
"Un museo a misura di bambino" NARNI Palazzo Eroli
video
GERMANICO RACCONTA /Amelia (Tr)
VIDEO Benozzo Gozzoli e Montefalco
GERMANICO RACCONTA /Amelia (Tr)