sistema museo
megafono
immagine
Il cerchio della vita. Mostra di Scultura diffusa di Andrea Roggi
dal 14/08/2010 al 30/09/2010
Il cerchio della vita. Mostra di Scultura diffusa di Andrea Roggi
Spello (PG), centro storico
14 agosto - 30 settembre 2010
Tredici opere ispirate a ?Il cerchio della vita? che trasformano la città in un suggestivo polo espositivo. È allestita nel borgo di Spello la mostra di scultura diffusa del giovane ed eclettico artista Andrea Roggi che ha esposto le sue opere in dieci location all?interno del centro storico, lungo le strade, nei vicoli e negli slarghi, tra monumenti e negozi caratteristici. Sfruttando la sua conformazione urbanistica, si cerca di fare della  città uno spazio espositivo diffuso, dove il patrimonio culturale non solo viene tutelato e conservato, ma si valorizza e si produce. La collocazione delle sculture di Roggi è infatti uno dei primi esperimenti che l?amministrazione comunale propone come tematizzazione temporanea della città, nel suo scenario storico e naturale, contesto ispiratore in cui gli artisti esprimono la propria creatività in rapporto alla natura e al costruito. ?Questa mostra diffusa ? spiega l?assessore alla cultura Liana Tili - si inserisce in un percorso di costruzione di uno spazio espositivo diffuso che è alla base di un ambizioso progetto rispetto al quale il Comune di Spello sta cercando canali di finanziamento e che è stato presentato anche nel recente Bando Tac della Regione dell?Umbria?. Le opere di Andrea Roggi saranno esposte dal 14 agosto al 30 settembre 2010 sul sagrato della chiesa di San Ventura, nella rotatoria di via Centrale Umbra, nella Piazzetta Giuseppe Mazzoni, nel sagrato della chiesa di Sant?Andrea, in via Cavour 41, nell?atrio interno ed esterno del palazzo comunale, nella collezione Emilio Greco, in via della Liberazione, nell?atrio di palazzo Urbani Acuti, nei giardini di Vallegloria e in via Torre Santa Margherita.

ANDREA ROGGI
Andrea Roggi nasce a Castiglion Fiorentino nel 1962. Ha iniziato a dipingere nel 1977; il passaggio alla scultura è stato graduale, ma fin dagli inizi preferiva dare una configurazione spaziale alle sue pitture. L'attività creativa di Roggi può essere ricondotta ad un continuo lavoro alla ricerca dell'essenza dell'animo umano, per metterne a nudo le difficoltà, ma anche i gesti d'orgoglio liberatori, le speranze, le amarezze, con un linguaggio forte, asciutto, vibrante di solidale comprensione. Nel 1991 fonda il laboratorio artistico ?La Scultura di Andrea Roggi? dove realizza interamente le sue opere in bronzo, pietra e metalli preziosi. Ha realizzato numerosi monumenti pubblici in Toscana e Umbria, tra i quali il Monumento alla Creatività ?Roberto Benigni? posto nel ?Parco della Creatività? a Castiglion Fiorentino. Dal 2001 inizia la collaborazione con la University of Georgia con sede in Cortona per un approfondito studio sulle tecniche per la fusione a cera persa che vengono realizzate in loco dagli studenti statunitensi. Nel 2002 realizza il ?Andrea Roggi Creativity Studio?, a Manciano di Castiglion Fiorentino, accanto al ?Parco della Creatività?, un luogo aperto al pubblico e dedicato all'esecuzione e all'esposizione di sculture e quadri, in cui artisti si incontrano e realizzano interamente le loro opere in bronzo e pietra. Alcune delle ultime opere pubbliche realizzate da Roggi sono il monumento alla memoria del Sovrintendente Capo della Polizia di Stato Emanuele Petri posto nella stazione Ferroviaria di Castiglion Fiorentino, il monumento a Papa Giulio III posto a Monte San Savino, la Santa Caterina da Siena posta nel museo Cateriniano di Castiglion D'Orcia, la Santa Margherita realizzata a grandezza naturale e posta sul sacrato della chiesa di San Marco in Villa a Cortona, la scultura rappresentante San Donato, Patrono di Arezzo che è stata posta nella piazzetta antistante l'ingresso principale  dell'Ospedale di Arezzo ed è stata inaugurata il 23 febbraio 2005, primo centenario del Rotary International. Le sue ultime fatiche sono il Monumento a Santa Caterina da Siena, posta nel centro congressi dell'Università degli Studi di Siena, la Certosa di Pontignano, la scultura ?Attimi di Paradiso? posta accanto alla chiesa dei Santi Michele Arcangelo e Lucia di Cesa e il monumento a Santa Margherita inaugurato il 10 giugno 2006 all?Ospedale della Valdichiana. Roggi lavora a Manciano di Castiglion Fiorentino (Arezzo).

cerca mostre
città
categoria
[X]
data
parola chiave
avvia ricerca
cerca
immagine
immagine
immagine
immagine
immagine
immagine
immagine
MUSEO ARCHEOLOGICO E PINACOTECA DEL PALAZZO MALATESTIANO
approfondimenti
GROTTAGLIE visita speciale per ipovedenti
"Un museo a misura di bambino" NARNI Palazzo Eroli
video
GERMANICO RACCONTA /Amelia (Tr)
VIDEO Benozzo Gozzoli e Montefalco
GERMANICO RACCONTA /Amelia (Tr)