sistema museo
megafono
immagine
Trasimeno panorami e foto
San Feliciano (PG), Museo della Pesca di San Feliciano
Dal 22 agosto al 4 ottobre 2015
Trasimeno panorami e foto
Da facebook al museo, la collettiva fotografica porta per la prima volta su carta le migliori foto della community
Categoria: Fotografia
La mostra della grande comunità web sarà ospitata al Museo della Pesca di San Feliciano dal 22 agosto al 4 ottobre

Inaugura sabato 22 agosto alle ore 17.30 al Museo della Pesca di San Feliciano la mostra fotografica collettiva della nota comunità web "Trasimeno panorami e foto", dedicata ai colori, ai tramonti, e ai paesaggi del lago. Presenti, oltre ai curatori Marco Cerbella e Gabriele Cinti, il sindaco di Magione, Giacomo Chiodini e il presidente del consiglio comunale con delega alla cultura, Vanni Ruggeri. La mostra porta per la prima volta su carta le migliori foto della community, che molti degli oltre 6000 iscritti hanno finora visto solo attraverso lo schermo del computer, offrendone così una lettura nuova, più fisica e contemplativa rispetto alla consueta velocità della navigazione in internet.


È infatti proprio su Facebook che il gruppo prende vita, da un idea semplice quanto efficace di Marco Cerbella, magionese, scrittore ed autore televisivo: condividere tramite web le visioni, i dettagli, i ricordi e l'attualità legati al lago Trasimeno. La spontaneità con la quale la gente ha da subito aderito, mossa da un comune amore per i luoghi, è andata a creare un'affollata comunità che, grazie ai moderni dispositivi elettronici, condivide le proprie foto e le proprie emozioni. È proprio in questa quotidianità che gli autori hanno cominciato a incontrarsi e a scattare, fino a far diventare la pratica un vero e proprio fenomeno sociale, giungendo, dopo svariati mesi, alla decisione di selezionare le proprie immagini e stamparle, dando luce ad un lavoro collettivo caldamente partecipato.

Cerbella precisa che "si tratta di uno dei rari episodi in cui le foto di una casalinga, o di un semplice amatore, sono esposte assieme a quelle dei professionisti", a sottolineare la varietà dei componenti del gruppo, chiarendo la predilezione che si è data all'aspetto affettivo ed "impressionista" dell'immagine, senza competizioni nè vincitori, ma come una sorta di racconto collettivo del Trasimeno dai suoi abitanti, frequentatori ed amanti. Nelle 150 foto presenti si ritrovano scatti di professionisti e amatori perlopiù abitanti attorno al lago; ma anche di stranieri innamorati del Trasimeno, specialmente provenienti da Europa ed America, proprietari di case o semplicemente turisti, che in questo modo vogliono mantenere una vicinanza, reale o immaginifica, con le bellezze del luogo. La mostra è stata affidata alla decisiva cura tecnica di Gabriele Cinti, fotografo professionista, e all'organizzazione di Sistema Museo, ente gestore degli spazi del Museo della Pesca, con il patrocinio del Comune di Magione.


Sarà visitabile dal 22 agosto al 4 ottobre, con orari:

in Agosto, da martedì a domenica, 10.30-13.00/16.00-19.30;

in Settembre, da giovedì a domenica,10.00-12.30/15.00-18.00;

in Ottobre, sabato e domenica, 10.30-13.00/15.00-17.30


Autore: Sistema Museo
Data di pubblicazione: 20 agosto 2015
cerca mostre
città
categoria
[X]
data
parola chiave
avvia ricerca
cerca
immagine
immagine
immagine
immagine
immagine
immagine
immagine
Area archeologica di Colombarone
approfondimenti
GROTTAGLIE visita speciale per ipovedenti
"Un museo a misura di bambino" NARNI Palazzo Eroli
video
GERMANICO RACCONTA /Amelia (Tr)
VIDEO Benozzo Gozzoli e Montefalco
GERMANICO RACCONTA /Amelia (Tr)